Regime forfettario e regime dei minimi: le differenze

Oggi ho il piacere di ospitare gli esperti di Fiscozen, che ci spiegano le differenze tra il vecchio regime dei minimi e l’attuale forfettario, per aiutare chi sta valutando il passaggio dal primo al secondo a fare una scelta consapevole.

Dal 2016 il regime dei minimi è stato sostituito dal regime forfettario: quali sono le differenze e quali i punti in comune? Analizziamo nello specifico tutte le novità del regime forfettario.

Il regime forfettario: la novità del 2015

Il regime forfettario è stato introdotto per la prima volta nel 2015. Avrebbe dovuto sostituire totalmente il regime dei minimi, ma le Associazioni di Categoria hanno bloccato la riforma fiscale perché hanno riscontrato poche agevolazioni e molti errori nel nuovo regime. Con una nuova manovra finanziaria correttiva è stato reintrodotto il vecchio regime dei minimi e modificato il regime forfettario che è diventato ufficiale nel 2016. Da questo momento in poi non è più possibile attivare il regime dei minimi ma solo quello forfettario. Ma quali sono le differenze tra questi due regimi e cosa succede a tutti coloro che hanno una partita IVA nel regime dei minimi? Read more “Regime forfettario e regime dei minimi: le differenze”

Un nuovo modo di gestire la Partita IVA attraverso un servizio online trasparente, sicuro e pensato su misura per te.